L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

Anna Maria de Antoniis: Body Scanner

Body scanner, corpi ai raggi X
La ricerca artistica e fotografica di Anna Maria De Antoniis è valsa il Prix èchange 2010. Il premio prevede uno scambio di mostre tra la Francia e l’Italia e nasce dalla collaborazione tra il festival FotoLeggendo e il Boutographies – Rencontres Photographiques de Montpellier. Le immagini di “Body Scanner” vogliono ricordare quelle raccolte dai dispositivi di imaging presenti degli aeroporti. Sono caratterizzate da vistose cuciture che rappresentano una realtà fatta di profonde discrepanze. E così questi pezzi di carta che intrecciano corpi maschili e femminili diventano il simbolo della volontà di superare gli strappi che troppo spesso dividono e rendono impossibile la comunicazione ‘Body Scanner’ è tra le mostre di FotoLeggendo 2010 e sarà esposto all’I.S.A. di Roma (Istituto Superiore Antincendi) fino al 23 ottobre 2010 – A cura di Adele Sarno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.