L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

Charly's blog

Leggete questo articolo di Pietro Citati:

Negli ultimi tempi, molti hanno scritto intorno alla salute della lingua italiana. Mi sembra giustissimo: la nostra lingua possiede una bellezza, una ricchezza, una flessibilità straordinarie; e impoverirla o deturparla non provocano soltanto una dolorosa ferita alle parole, ma un colpo mortale alla nostra civiltà, alla nostra intelligenza e ai nostri costumi. Battersi in difesa della lingua è molto più importante che battersi per la abolizione o la conservazione dell’articolo 18. Possiamo difenderla soltanto in un modo: cercando di parlare e di scrivere secondo la sua natura e la sua tradizione.

Qualcuno ha giustamente osservato che in questi anni stiamo dimenticando molti vocaboli della nostra tradizione, e che impoveriamo diverse forme della sintassi italiana, specie nel caso del congiuntivo e del condizionale. È comico vedere alcuni ricorrere a una preposizione sconosciuta, e declinare il verbo che si accorda con questa preposizione: sembra che stiano…

View original post 621 altre parole

2 Risposte

  1. Mi basta pensare al fatto che nella mia azienda circoleranno circa venti dizionari di lingue diverse ma se cerco un vocabolario della lingua italiana, devo andare in internet…

    Mi piace

    17 febbraio 2012 alle 8:52 am

  2. non mi sorprenderà mai nulla:rispetto alla nostra società,cultura,arte ,che hanno una potenza di attrazione internazionale,le attuali invasioni “barbariche”,non solo porteranno una loro cultura in noi (necessaria per comprenderci meglio) ,ma pretenderanno prima di affiancarla alla nostra,successivamente di farne un modo di vivere di spicco.Purtroppo le invasioni avvengono ora in un momento di estrema difficoltà esistenziale del nostro Paese..Se riusciremo almeno sforziamoci di farle coesistere alfredo

    Mi piace

    4 dicembre 2012 alle 2:50 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...