L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

Storia del nudo

La storia del nudo nell’arte occidentale coincide per buona parte con la storia della pittura e della scultura, persino laddove e quando il nudo risulta proibito o semplicemente non usato. Nelle rappresentazioni artistiche la presenza del corpo umano  è in qualche modo implicita, come se la nozione stessa di figurare inglobasse il senso della figura umana. Tra le discipline dei licei e delle accademie d’arte in Italia esiste appunto “Figura ornata e modellata”, vale a dire l’esercizio fondamentale di copia grafica o scultorea del corpo di una modella in carne ed ossa (più raramente di un modello). L’esserci o meno del nudo nella rappresentazione d’arte segnala e individua situazioni storiche e stilistiche ben identificabili, tanto che, semplificando, si tende ad associare al nudo idealizzato la concezione classica dell’arte, e all’assenza o all’esibizione deformata e provocatoria del nudo la concezione anticlassica, spirituale o simbolica o romantica che sia. Una semplificazione eccessiva, sicuramente, ma che ci farà comodo in questa rapida e soggettivissima passeggiata lungo alcuni percorsi interni al mondo antico, pagano, disinibito, non ossessionato dalla morale cristiana, ma allo stesso tempo portatore di una nudità cristallina e spesso asettica, e lungo altri percorsi interni invece al mondo medioevale, chiuso in una veste iconica che non lascia scorgere le fattezze intime, eppure assimilabili paradossalmente agli eccessi di esibizione tipici del movimento romantico, dell’espressionismo moderno e di molte tendenze attuali.

2 Risposte

  1. molto interessante! grazie

    Mi piace

    25 maggio 2012 alle 1:42 pm

    • Grazie a te Mariana per aver lasciato il segno del tuo passaggio tra le mie pagine telematiche

      a presto

      Iridediluce

      Mi piace

      25 maggio 2012 alle 1:44 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...