L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

Sadomasochismo O BDSM?

Cosa e’?

Quello che gli italiani chiamano Sadomaso è invece conosciuto in Rete con l’acronimo di BDSM, anche se in realta’ fra quello che la maggioranza delle persone pensa sia il Sadomaso e la realta’ del BDSM c’e un abisso.

Normalmente al Sadomaso viene associata la violenza, il dolore, la sopraffazione.

I media, quando pure ne parlano, non vanno oltre scenette stereotipate, quando non si limitano a richiami alla morale. Oppure la pubblicita’ se ne appropria, utilizzandola per i propri scopi.

Dovendo affidarsi solo a queste informazioni, il BDSM perde ogni significato, non ha una sua coerenza ed e’ quindi incomprensibile.

Con questo articolo, vuole semplicemente servire come un punto di inizio per coloro che non conoscendo questo universo, volessero informarsi e capire, senza preconcetti o moralismi.

Un gioco

Esatto, il BDSM è soltanto un gioco. Un gioco per adulti, responsabili e consapevoli, che decidono di sperimentare delle emozioni intense. In esso si scopre il piacere di abbandonarsi al proprio partner, o di dominarlo. Un tipo di esperienza che richiede profonda fiducia reciproca, molto equilibrio e un po’ di coraggio. E come tutti i giochi, anche il BDSM ha delle regole.

Le Regole

SSC – Come tutti sanno, ogni gioco ha le sue regole, e anche il BDSM ne ha alcune. La prima e più importante è una triade di aggettivi: SANO, SICURO e CONSENSUALE. Una triade che ogni BDSMer non dimentica mai. Questi sono i ‘limiti’ che definiscono il mondo BDSM, le barriere che lo separano da violenza, sopruso o malattia mentale. Barriere più che mai importanti oggi che il BDSM diventa ‘moda’, portando centinaia di persone disinformate e spesso poco ‘consapevoli ed equilibrate’ ad affacciarsi in comunità, clubs e ambienti BDSM. Vediamo che cosa significano ‘in concreto’.

Sano

L’importanza dell’equilibrio – Sano, ovvero non determinato dalla volontà di sfogare rancori o in stati mentali di poca consapevolezza. E’ assai importante nel BDSM che il gioco sia scevro da rabbia o sfogo di frustrazioni. Il ‘gioco del potere’ che chi si lascia sottomettere delega a chi Domina deve restare una ricerca ludica, cioè di piacere, e non trasformarsi in una patologica ricerca di potere che ‘compensi’ incapacità di dialogo o di relazione. Inoltre, L’aggettivo ‘Sano’ e quello seguente, ‘Sicuro’ esprimono insieme il limite del rischio per la salute fisica di chi ‘gioca’. Molti giochi presentano componenti di rischio anche non indifferenti, per cui la cautela non è mai troppa.

Sicuro

Giocare, non farsi danni – Sicuro, ovvero realizzato in modo da garantire la salute fisica dei partecipanti ed evitare conseguenze spiacevoli nella vita sociale. Il gioco deve quindi sia essere realizzato con attenzione ai rischi fisici e ‘sociali’ che per ogni persona possono avere limiti differenti. Ben diverso è lo sforzo nel fare da cavalcatura per un giovane in piena salute o per un individuo di mezza età, così come diverso è il rischio ‘sociale’ nel veder pubblicate proprie foto BDSM in internet per un pittore piuttosto che per un politico.

Consensuale

Adulti e complici – Consensuale, ovvero realizzato in piena consensualità dei partecipanti. Consensualità che ovviamente è valida solo dove adulta, consapevole e liberamente espressa. Aldilà di problematiche di tipo ‘legale’, nel BDSM è fondamentale che il consenso non sia ‘forzato’ da condizioni estranee alla pura volontà dei partecipanti. Rapporti di lavoro gerarchici, dipendenze economiche e persino affettive possono essere un vero ostacolo ad una scelta libera e consapevole nel realizzare un gioco BDSM.

Definizioni

Sadomaso o BDSM?- Allora, a questo punto dovrebbe essere chiaro che il Sadomaso, come inteso dalla maggioranza, non ha nulla a che vedere con il BDSM. Per la Rete il Sadomaso diventa S/m ma resta comunque qualcosa di differente dalla idea (e dalle fantasie) della maggior parte delle persone

BDSM e’ un acrononimo che raccoglie al suo interno diverse categorie:Bondage & Discipline, Domination & submission, Sadomasochism, a loro volta abbreviati in B/d, D/s e SM.

Ogni “categoria” rappresenta aspetti e approcci differenti al gioco del piacere e del dolore. Vediamo nello specifico che cosa questi termini significano

3 Risposte

  1. Post intéressante, almeno per spiegare a chi fa, cosa sta facendo. Non sempre è chiaro temo

    Mi piace

    7 giugno 2012 alle 8:44 am

  2. Amo sempre trovare l’esplicazione di ciò che non conosco, ma che viene passato per moda. In questo articolo c’è rispetto e porta allo stesso atteggiamento chi legge.

    Mi piace

    7 giugno 2012 alle 5:10 pm

  3. ho sempre letto in giro per siti questi argomenti,mi incuriosiscono anche se non li pratico trovo che il bdsm èun gioco per persone mature ed intelligenti ,inoltre bisogna trovarsi in sintonia.

    Mi piace

    11 giugno 2012 alle 4:35 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...