L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

Definizioni: Sadomaso o BDSM?

Sadomaso o BDSM?- Allora, a questo punto dovrebbe essere chiaro che il Sadomaso, come inteso dalla maggioranza, non ha nulla a che vedere con il BDSM. Per la Rete il Sadomaso diventa S/m ma resta comunque qualcosa di differente dalla idea (e dalle fantasie) della maggior parte delle persone

BDSM e’ un acrononimo che raccoglie al suo interno diverse categorie:Bondage & Discipline, Domination & submission, Sadomasochism, a loro volta abbreviati in B/d, D/s e SM.

Ogni “categoria” rappresenta aspetti e approcci differenti al gioco del piacere e del dolore. Vediamo nello specifico che cosa questi termini significano

B&D

L’arte del legare -, BD sta per Bondage & Discipline e riguarda metodi di immobilizzazione, sospensione e legamenti vari, che spaziano dalle corde, alle catene, ai foulard,  all’uso del cellophane (il Domopak, per capirci),  e chi più ne ha più ne metta. L’unico limite e’ la fantasia di chi vuole giocare. In un film con l’attore Eddie Murphy l’eroina di turno viene legata con la carta igienica!

C’è chi legge una netta distinzione tra giochi S/m come ‘dinamici’ e giochi BD come ‘statici’. Certamente il BD ha un alto contenuto estetico, e per questo a situazioni di Bondage sono spesso dedicate gallery fotografiche o illustrazioni. I giapponesi sono arrivati ad innalzare questa attivita’ ad arte, dandogli un nome “Shibari”.

Aldilà del fascino e della poca “violenza” che il bondage esprime di norma, va ricordato che una volta immobilizzata una persona è a tutti gli effetti in balia del partner. Qui come ovunque nel BDSM, è assai importante conoscere i propri compagni di gioco per evitare sgradevoli sorprese.

D/S

L’emozione di piegarsi – DS sta per Domination/submission e raggruppa quei rapporti in cui è centrale la sottomissione tramite umiliazioni (fisiche o verbali).

Si tratta di giochi molto cerebrali, dove trovano meno spazio pratiche cosiddette ‘violente’ tipo la fustigazione. In questo approccio trovano ampio spazio giochi di ruolo, realizzazione di fantasie, aspetti verbali e scenografici.

Ma la mancanza di violenza non deve ingannare, ance in questo caso occorre grande sensibilità e profonda fiducia per vivere questi giochi con serenità.

S/M

Il regno della frusta – sta per Sadomasochism ovvero Sadomasochismo, e caratterizza un tipo di rapporto caratterizzato da ampio uso di punizioni fisiche di varia natura e intensità. Nell’S/m talvolta perfino il rapporto di dominazione-sottomissione resta in secondo piano, lasciando spazio ad gioco di pura stimolazione fisica reciproca. Dove il gioco S/m si fa “pesante” i rischi di farsi del male davvero diventano elevati. Da evitare senza una reale fiducia reciproca.

3 Risposte

  1. Sì, la fiducia è necessaria. Ricordo una ragazza che è morta facendo il Bondage con un’amica e uno sconosciuto.

    Mi piace

    8 giugno 2012 alle 9:49 am

    • almamla

      si è vero una vicenda tristissima.,mettevano in pratica una tecnica di soffocamento controllato che non riguarda legature o shipari ma tecniche molto pericolose come anche farsi mettere corde intorno al collo da uno sconosciuto, insomma anche esperienze BDSM hanno bisogno di regole e confini e viverle con persone estremamente competenti e di fiducia…

      Mi piace

      9 giugno 2012 alle 2:30 pm

  2. vincenza63

    Dove finisce la finzione e inizia il gioco erotico? Più che conoscersi è importante intendersi e ‘sentirsi’. Da non provare con persone senza requisiti.

    Mi piace

    8 giugno 2012 alle 8:52 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...