L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

Sciopero degli uteri – di Beatriz Preciado

XXX

Immagine

XXX vi propone una traduzione dell’articolo di Beatriz Preciado pubblicata su Libération lo scorso 17 gennaio.

La filosofa femminista Beatriz Preciado denuncia il progetto del governo Rajoy di “piantare una bandiera della Spagna in ogni utero dello stato”.

Di fronte alle folli intenzioni del cattonazionalismo, occorre affermarsi come cittadine totali: astinenza, omosessualità, masturbazione, feticismo – aborto.

“Chiusi nella finzione individualista neoliberale, viviamo con l’ingenua sensazione che il nostro corpo ci appartenga, che sia la nostra più intima proprietà. In realtà la maggior parte dei nostri organi è gestita da diverse istituzioni governative ed economiche.

Di tutti gli organi del nostro corpo, l’utero è stato senza dubbio quello che nella storia è stato oggetto della maggiore espropriazione politica e economica.

Cavità gestazionale in potenza, l’utero non è un organo privato, ma spazio biopolitico per eccellenza, al quale non si applicano le norme che regolano il resto delle nostre cavità anatomiche. Come…

View original post 749 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...