L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

Di corpi e di favelle… le Sirene mediterranee che incantarono i Tedeschi.

lurlodimunch

Già a partire dal XVII secolo, le coste del Mediterraneo, quelle greche e soprattutto quelle italiane, furono una tappa obbligata del “Grand Tour”, che in quei luoghi, generalmente, si concludeva.
Un’esperienza culturale e umana formativa per i rampolli dell’aristocrazia e della ricca borghesia europea, ma anche, come diremmo oggi, un’occasione di “turismo sessuale”.
Ne sono testimonianza le immagini fotografiche dell’Otto-Novecento che immortalano le esperienze italiane di artisti, intellettuali e magnati tedeschi, spesso omosessuali, alla ricerca di un classico ideale di bellezza.
Oggetto delle loro attenzioni erano soprattutto gli adolescenti di classe proletaria e sottoproletaria, che in cambio di somme di danaro o di doni modesti, posavano per loro nudi e spesso non si sottraevano alle loro richieste di prestazioni sessuali. Soprattutto Sicilia e Campania erano i luoghi deputati a tale commercio.
Un gran numero di immagini è giunto sino a noi e la maggior parte di esse consiste in nudi integrali…

View original post 243 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...