L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

Madame de Tencin

(Grenoble 1682 – Parigi 1749)

Claudine Alexandrine Guérin, marchesa de Tencin, fu la figlia di Grenoble. All’età di 16 anni, fu costretta dalla sua famiglia a entrare in convento, prese i voti nel monastero dei Domenicani Montfleury. Con l’aiuto del fratello Pietro, il futuro arcivescovo di Embrun e Lione, riuscì a fuggire senza attendere l’esonero dei suoi voti, e si trasferì a Parigi, dove divenne rapidamente famosa. La sua fama viene prima dalla sua vita sentimentale movimentata, tra i suoi amanti, Argenson, l’abate Dubois e cavaliere Destouches, ebbe un figlio, il futuro d’Alembert. Gestì  un ampio salotto dove riunì i più grandi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...