L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

Argentea

Quando prona, co’l ventre ne l’arena,

nuda si lascia a’1 conquistare lento

de le maree, non dunque a luna piena

ella è una grande statua di argento?

Venere Callipige in una oscena

posa. Scolpiti ne’l tondeggiamento

de’ lombi stan due solchi; ampia la schiena

piegasi ad un profondo incavamento.

Cresce il flutto e la bagna. Ella si scuote

io a’1 senso di quel gelido contatto

e di piacer le vibrano le terga.

Il flutto su la faccia la percuote;

ma rimane godendo ella in quell’atto

fin che l’alta marea non la sommerga.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...