L’antica rosa esiste solo nel nome: noi possediamo nudi nomi – Stat rosa pristina nomine, nomina nuda tenemus. (Umberto Eco, frase finale del Nome della rosa che cita Bernardo di Cluny)

Articoli con tag “fetish smoking

Aspirando


Il piacere di… fumare

Donna e fumo.

Un binomio non strettamente conciliabile all’ombra di molte riflessioni per lo più mediche, che ne sconsigliano i piaceri.

Si. Non avete sbagliato a leggere. Il fumo può essere un vizio erotico molto ed intensamente piacevole: potrebbe portarvi all’orgasmo, una sorta di masturbazione ai polmoni, qualora si sia disposti a scendere nel profondo e a giocare controcorrente.

Dive Vintage lo testimoniarono negli anni ‘30, oggi solo poche “dannate” donne ne conoscono il segreto, assaporandone e condividendone l’insidia libidinosa e provocatoria.

Invisibile ai più… lussuriosa chimera, melodia dei sensi.


Smoking in fashion


Flusso Orgasmico

Tumulti ed ondate

nell’intima marea. 

Crescendo impetuoso

di pneuma erotico 

e fiamme di passione 

irrompono nelle vene.

Un’estasi..

Iridediluce © Tutti i diritti riservati


Smoking woman


Michel Comte: Smoking


Masked smoke


Guardando al di là…


Fashion smoking


Dal respiro alla consapevolezza

Prendo del tempo per me  e invito a sperimentate questa esperienza. Mi metto  a sedere,  è importante che non vi siano tensioni e che la colonna vertebrale sia ben dritta. Chiudo gli occhi e inizio a respirare, profondamente ma senza forzature, contando sette inspirazioni e sette espirazioni, e controllo mentalmente se vi sia nella mia posizione qualcosa che da fastidio, e che può essere aggiustato. Individuo sempre ad occhi chiusi, il punto da cui l’aria entra ed esce dal mio corpo, vale a dire l’apertura delle narici, e porto tutta la mia attenzione su quel punto, seguendo il percorso e il ritmo dell’aria che penetra dentro di me, riempiendo i miei  polmoni, ed infine fuoriesce, lasciando un minuscolo attimo di vuoto che annuncia l’inizio di un nuovo ciclo. Cerco di essere il più possibile consapevoli di questo continuo movimento circolare, dal punto di percezione che avete individuato. Qualunque cosa possa arrecare disturbo alla mia concentrazione (pensieri, ricordi, sensazioni corporee e percezioni sensoriali, come suoni e odori d’ambiente), non cercherò di reprimerla o di ignorarla, ma neppure mi soffermerò su di essa: la lascerò semplicemente passare, come una nuvola nel cielo in un giorno di vento. Pensieri e sensazioni scorrono e se ne vanno, e altre ne nascono continuamente, mentre il respiro continua incessantemente il suo ciclo vitale, entrando dentro di me, riempiendoci  e uscendo ancora. Il respiro è ciò che ci mette in connessione con il mondo esterno; osservandolo, momento per momento, sono presente a  me stessa e al mondo. Mi ripeto continuamente: “io sono viva”.

Osservo le caratteristiche del mio respiro, in particolare osservo la relazione del resto del mio corpo con il respiro.


Creative smoking


Soffio


Vizio: il fumo.

Navigando per il web e digitando le parole “fumo” e “donna” in qualsiasi motore di ricerca ci si ritrova una sfilza di articoli su consigli più  o meno utili che indicano la modalità di smettere di fumare, in quanto vizio dannosissimo per la salute di ogni donna. Non menziono nemmeno tutte le malattie indicate per tale vizio! Mi dissocio…. Ne resto alquanto sbalordita e molto divertita.

Il vizio del fumo è un piacere elitario se lo si vuol vivere fino in fondo in ogni suo anfratto.

Fumare rilassa ed eccita; libera la mente e nuovi orizzonti percettivi e può aiutare nell’eccitazione. Provare per credere !

Tenete d’occhio questo blog, buone nuove in merito a questo argomento….


Mina: Portati via


A letto a fumare…


Sofisticata


Fetish smoking

Alcuni uomini si eccitano alla vista di una donna che fuma. Il senso di libertà, ma anche di forza e di potere che sembra provenire da una sigaretta accesa, è per loro qualcosa di irresistibile. Il desiderio si trasforma così in un intenso feticismo, chiamato appunto “smoking fetish“. Alle volte basta solo l’odore del tabacco per scatenare la fantasia di possedere una donna che sia capace di accendersi una sigaretta anche nei momenti più erotici. Ma questo, le fumatrici lo sanno, e così molte di loro hanno trasformato il loro vizio, in un vizio erotico.

Le foto di donne ritratte mentre fumano sono uno dei classici del feticismo, nato probabilmente dalle dark ladies degli anni 30′. Il genere è detto appunto “smoking fetish”, ovvero feticismo del fumo.

L’atto visivo di una sigaretta pendente dalle labbra di una donna sensuale, o uno sbuffo di fumo soffiato sul viso del partner richiamano l’idea di dominazione e sono molti gli uomini e le donne che trovano questo gesto carico di erotismo. Guardare le spire di fumo che escono dalla bocca ben disegnata richiama il desiderio di sesso orale, e se accompagnato dai gesti adeguati è un trionfo di femminilità.

La disciplina è diventata così popolare che tecnicamente lo smoking fetish si divide in tanti sottogeneri: il dangling, immagini di donne con la sigaretta penzolante dalla bocca, exhale e inhale in cui il fumo viene soffiato o aspirato, french smoking, in cui il fumo viene aspirato con il naso, il face blowing in cui viene provocatoriamente soffiato in faccia al partner, holders in cui si fa uso di un seducente bocchino, holding cigarette in cui si tiene semplicemente la sigaretta tra le mani, smoking kiss in cui ci si passa il fumo tra una bocca e l’altra, e via dicendo. Arrivando anche a selezionare tra sigarette lunghe o corte e amanti dei sigari o della pipa.

 Associare la dominazione al vizio del fumo è una pratica frequente nel BDSM. Ma avere una personalità da Mistress non basta, da sola, a catturare e ad esprimere tutto il potenziale erotico di una sigaretta.